Il respiro di Dio

Opera per coro e voce recitante

composta dal Maestro

Luigi Benigno

Per scaricare ed ascoltare l'opera clicca su :

 

Ascolta l'opera "Il respiro di Dio"

per coro e voce recitante

Registrazione live

Musiche e Testi del Maestro Luigi Benigno

Direttore del coro Maestro Tonin Tarnaku

Ensemble vocale "PARADHOSIS"

Voce recitante Maestro Andrea Santangelo

 

Ascolta l'opera "Il respiro di Dio"

versione per solo coro

Registrazione live

Musiche e Testi del Maestro Luigi Benigno

Direttore del coro Maestro Tonin Tarnaku

Ensemble vocale "PARADHOSIS"

 

Clicca qui per vedere IL RESPIRO DI DIO su YOU TUBE

l'Opera Musicale del Maestro Luigi Benigno

 

Testo :

"IL RESPIRO DI DIO"

 

E' nella magnificienza dell'universo, nel sapiente equilibrio tra pianeti, stelle e galassie,

è nel fulgido e veritiero messaggio che la vita è un moto perpetuo.

Tutto finisce, tutto si trasforma.

Il respiro di Dio è dove nasce una stella, è dove muore una stella,

ma una stella non muore, si trasforma in qualcos'altro.

L'universo esplode, implode e riesplode ancora.

Tutto finisce, tutto si trasforma.

L'albero muore, ma le radici producono nuovi virgulti.

La neve copre tutto, ma appena cesserà, sciogliendosi, nasceranno nuove sorgenti d'acqua.

Quando un vulcano erutta, tutto brucia, ma poi, nessuna terra sarà più fertile di essa.

Il respiro di Dio non è chiedere il braccio mancante, ma la netta convinzione di avere la forza per sollevare ugualmente i tuoi pesi.

E' quando due mani si stringono nell'amicizia e nell'amore.

E' quando tutto sembra finito, ma guardando bene, in fondo scorgerai una fioca luce pronta ad illuminare la tua risalita.

Il respiro di Dio è quando sei solo e in compagnia, triste e allegro, sereno e nervoso.

E' quando perdi, quando vinci, quando un dolore è inconsolabile,

quando una gioia è esaltante,

quando la povertà e la malattia diventano il sostegno di una vita dignitosa.

Quando una buona azione vale il senso di tutta una vita.

Il respiro di Dio è quando ti misuri con la vita e sapendo che perderai qualcosa, gioisci pensando che hai ancora altri doni da cui trarre nuova linfa ed energia.

Il respiro di Dio.

Mi sento inebriato.

 

Luigi Benigno

 

Sito Realizzato e Gestito da

€uromedi@ di Gianluca Valentino © 2008

www.euromediaonline.it

Via Giacomo Matteotti, 5 - Belmonte Mezzagno (PA) 90031

Tel. / Fax 091.8720017 - Cell. 340-7528662 euromedi@euromediaonline.it